CIN. 44 - Somministrazione di farmaci in orario scolastico


martedì, 01 ottobre 2019

          CIN. 44                                                                                                  Lavagna, 01/10/2019

                                                                                                                                      

                                                                                                    

Alle famiglie degli alunni dell’I.C. Lavagna

 A tutti i docenti,

Al personale Ata

                                                                                   

Oggetto: somministrazione di farmaci in orario scolastico

 

Di seguito si riporta quanto definito dalle Linee Guida del 2005 emanate dal Miur e Ministero

della Salute per l’intervento di assistenza agli studenti che necessitano di somministrazione

di farmaci in orario scolastico al fine di tutelarne il diritto allo studio, la salute ed il benessere

all’interno della struttura scolastica.

 

-La somministrazione di farmaci deve avvenire sulla base delle autorizzazioni specifiche

rilasciate dal competente servizio delle ASL;

-Tale somministrazione non deve richiedere il possesso di cognizioni specialistiche di tipo

sanitario, né l’esercizio di discrezionalità tecnica da parte dell’adulto.

-La somministrazione di farmaci agli alunni in orario scolastico coinvolge, ciascuno per le

proprie responsabilità e competenze: le famiglie, la scuola, i servizi sanitari, gli enti locali.

 

-La somministrazione di farmaci in orario scolastico deve essere formalmente richiesta al

Dirigente Scolastico dai genitori degli alunni o dagli esercitanti la potestà genitoriale, a fronte

della presentazione di una certificazione medica attestante lo stato di malattia dell’alunno

con la prescrizione specifica dei farmaci da assumere (conservazione, modalità e tempi di

somministrazione, posologia).

 

-Il Dirigente Scolastico, a seguito della richiesta scritta di somministrazione di farmaci:

- effettua una verifica delle strutture scolastiche, mediante l’individuazione del luogo fisico

idoneo per la conservazione e la somministrazione dei farmaci;

- concede, ove richiesta, l’autorizzazione all’accesso ai locali scolastici durante l’orario

scolastico ai genitori degli alunni, o a loro delegati, per la somministrazione dei farmaci;

- verifica la disponibilità degli operatori scolastici in servizio a garantire la continuità della

somministrazione dei farmaci, ove non già autorizzata ai genitori, esercitanti la potestà

genitoriale o loro delegati.

-Resta prescritto in ricorso al Sistema Sanitario Nazionale di Pronto Soccorso nei casi in cui

si ravvisi l’inadeguatezza dei provvedimenti programmabili secondo le presenti linee guida ai

casi concreti presentati, ovvero qualora si ravvisi la sussistenza di una situazione di

emergenza.

 

Si allegano moduli per la richiesta.

 

La Dirigente Scolastica

Prof.ssa Valentina Dell’Aquila

Firma autografa sostituita a mezzo stampa ai sensi dell’art. 3 comma 2 del D.lgs n. 39/1993

ALLEGATI

Questo sito utilizza cookie tecnici.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Cookie